Giovanni Albani Lattanzi

L’evento più ricco ed emozionante di sempre ritorna anche quest’anno, nella sua decima edizione, arricchendosi di nuove iniziative ed attività legate alla fotografia in tutte le sue forme

BIOGRAFIA

Giovanni Albani Lattanzi

Fotografo Professionista

Giovanni Albani Lattanzi è un fotografo professionista con esperienza pluri-decennale, maturata sia in Italia che all’estero, in vari campi della fotografia, da quella industriale ai beni culturali, dagli interni alla nautica.

Ma il settore emotivamente prediletto, e nel quale sta maggiormente sperimentando, è quello della fotografia paesaggistica, soprattutto quella notturna. Quindi Via Lattea, startrail, light painting e speciali tecniche di ripresa come l’HDR.

VISTA IL MIO SITO PERSONALE

Fotografo
Dal 2004 Giovanni si è infatti specializzato nelle tecniche avanzate di ripresa di paesaggio, soprattutto quelle di fotografia notturna (luce lunare, Via Lattea, startrail, light painting) riuscendo a trasportare nelle sue immagini ambientazioni e atmosfere oniriche, fantastiche, ma sempre in grado di catturare l’attenzione dell’osservatore, e dando rilievo e onnipresente importanza alla componente “luce” dei suoi scatti.

Videomaker
Come videomaker, dal 2010 Giovanni realizza documentari, di grande spettacolarità grazie all’uso diffuso e accurato della tecnica di ripresa timelapse. Produce inoltre videoguide, ossia filmati educativi e divulgativi destinati a far scoprire e conoscere luoghi, monumenti, tesori d’arte attraverso l’uso sapiente di immagini e testi, arricchiti anche dalla tecnica timelapse e dal light painting applicato al video.

Giornalista
Giovanni è stato giornalista per oltre 20 anni. Ha lavorato per decine di testate italiane e straniere, soprattutto nel settore dei beni culturali e dell’archeologia. In particolare per Archeo, Archaeology Magazine, Mondo Sommerso, Aqua, Medioevo e National Geographic Italia. In Abruzzo ha prodotto e diretto varie riviste illustrate.

Scrittore
Come scrittore è autore di libri divulgativi sui temi del patrimonio culturale e della storia, civile e militare, così come di guide turistico-culturali al territorio. Per Laterza ha realizzato un libro sulla storia dell’archeologia subacquea e uno sulla storia della navigazione a vela; per la Marina Militare ha scritto 3 libri: portaerei Cavour, sottomarini e Italian Navy.