Enzo Truppo

L’evento più ricco ed emozionante di sempre ritorna anche quest’anno, nella sua decima edizione, arricchendosi di nuove iniziative ed attività legate alla fotografia in tutte le sue forme

BIOGRAFIA

Enzo Truppo

Fotografo Napoletanno
classe ’72

La sua avventura nel mondo della fotografia inizia all’età di 14 anni, quando ancora ragazzo incontra per fortuna o per destino quello che sarà il suo futuro, la sua ragione di vita.
A vent’anni sente l’esigenza di evolversi e di dare un senso alla sua passione aprendo il suo primo studio fotografico per poi lasciare spazio a quello che a tutt’ora tutti conoscono come Bottega fotografica. Uno spazio senza tempo e senza confini, frequentato da artisti affermati e da appassionati di diverse discipline. Nella sua Bottega si può apprezzare: dalla fotografia di cerimonia alla fotografia di strada, dal ritratto espressivo, ai nudi concettuali, dove si evince un legame inscindibile ed un unico filo conduttore che ha come collante l’emozione ed il piacere di emozionarsi.
Fa del suo lavoro una vera e propria ricerca antropologica, scavando in profondità alla ricerca della Bellezza. Attraversa la sfera umana, dedicando la sua attenzione a quella parte più intima e pura celata dietro l’apparenza. Per Enzo la fotografia è un continuo viaggio di luce attraverso le ombre. All’età di 30 anni la sua carriera raggiunge l’apice, grazie all’avvento dei social network che gli permettono una forte visibilità e un riscontro positivo con il pubblico, dove tutti lo riconoscono e gli riconoscono il dono di riuscire a mettere a nudo e tirare fuori l’anima su qualsiasi cosa i suoi occhi si posano.

Intensa è l’attività che lo vede protagonista in qualità di relatore e tutor per corsi didattici/formativi presso associazioni fotografiche, circoli e istituzioni didattiche.

Scopri di Più